Imparzialità

IBC consapevole dell’importanza della Certificazione di una figura professionale analizza, riesamina e prende in considerazione i rischi comprendenti in:
  • Obiettivi dello schema di Certificazione
  • Imparzialità reale e percepita
  • Responsabilità giuridica
  • Leggi cogenti
  • Candidato sottoposto ad esame
  • Percezione delle parti interessate
  • Utilizzo di marchi

Alla luce di quanto sopra IBC ha istituito, documentato ed attuato un sistema di gestione per la qualità relativo alle attività di certificazione al fine di conseguire i seguenti obiettivi

 

  • Assicurare la competenza, l’imparzialità e l’integrità necessarie a promuovere la fiducia nella certificazione erogata
  • Assicurare ai propri clienti servizi con un elevato contenuto qualitativo, impegnandosi a soddisfarne tutte le esigenze nel rispetto delle regole di accreditamento, norme volontarie e norme cogenti

Il Rappresentante legale identifica nel manuale del sistema di Gestione il personale responsabile di definire i criteri per l’esecuzione del servizio di certificazione, sulla base delle norme applicabili e di assicurare che le prescrizioni riportate nei documenti del sistema siano applicate e mantenute. Il rappresentante Legale è l’organo che supervisiona lo sviluppo delle politiche e risorse economiche/finanziarie dell’organismo ed è garante della imparziale esecuzione delle attività di certificazione. L’adeguatezza ed efficacia del sistema di gestione sono riesaminate tenendo conto sia degli obiettivi generali che degli obiettivi specifici fissati annualmente e riassunti nel Piano di Miglioramento.

Per Garantire il rispetto dell’imparzialità del processo di Certificazione IBC, attraverso il Comitato di Salvaguardia della imparzialità, gestisce elimina e riduce tutti i rischi monitorandoli nel tempo e attuando procedure di mitigazione che sono riesaminate periodicamente

https://ibcert.it/wp-content/uploads/2021/08/italy-bureau-of-certification-9.jpg